ISTITUTO COMPRENSIVO N°1 "MAZZINI- CAPOGRASSI" SULMONA 
Viale Mazzini 2 - Sulmona (AQ)

e-mail AQIC83400D@istruzione.it Tel.: 086451207 Cod. Fisc. : 92020760663

U.R.P. - Segreteria

Orari di apertura dei nostri uffici

 

Leggi tutto...

servizi

Servizi on-line

Registro elettronico, iscrizioni ...

 

Leggi tutto...

contatti-telefono-fax-email

Contatti

Indirizzi, num telefono ed email di tutti i plessi

 

Leggi tutto...

 

Pacentro scuola1

Scuola Secondaria di I° grado  Pacentro

Via S. Francesco d’Assisi

67030 - Pacentro  (AQ)

tel./fax 0864 41110 E-mail AQIC83400D@istruzione.it

  

La scuola secondaria di I° grado di Pacentro propone una tipologia di tempo scuola di 38 ore in 6 giorni  (dal lunedì al sabato dalle ore 8:25 alle 13:25 e 2 rientri pomeridiani, il lunedì e il mercoledì dalle 14:15 –17:15). E’ previsto il potenziamento delle discipline di italiano, storia e geografia e matematica. Sono presenti le cattedre per l’insegnamento delle lingue Inglese e Francese.

Pacentro scuola2

 

PROGETTI CURRICULARI

Nelle diverse aree disciplinari:

  • Linguistico letteraria: progetto narrativa e progetto lettura, concorsi (concorso let-terario “G. Capograssi”, concorso letterario “Romualdo Parente“);
  • Matematico scientifica: progetti di educazione ambientale con associazioni esterne, giochi matematici, “Olimpiadi del pro-blem solving”.
  • Sportiva: avviamento alla pratica sportiva, giochi studenteschi, preparazione a sport individuali e di squadra: tennis, scherma, rugby.

Inoltre i nostri alunni sono coinvolti in attività interdisciplinari consolidate quali:

  • Incontri con esperti su sicurezza, prevenzione dalle dipendenze.
  • Le uscite didattiche in relazione a progetti in essere e un viaggio di istruzione per le classi terze.
  • Attività di recupero e consolidamento, orientamento per le classi terze.

La scuola primaria di Pacentro, che condivide gli spazi con la Scuola Secondaria, dal 1951 è intitolata all’eroe partigiano Mario Silvestri  che, con i volontari della Brigata Mailella, contribuirono alla lotta di liberazione.